Test Nutrigenomico DNA

 

Dalla saliva viene analizzato il tuo DNA e questo ti aiuta a conoscere la risposta del tuo organismo all'introduzione di svariati cibi e se hai un maggiore o minore rischio di sviluppare una serie di malattie rispetto alla media della popolazione.

                    

Prelevare un piccolo quantitativo di saliva consente di sfruttare le attuali conoscenze medico-scientifiche e di migliorare il tuo stile di vita con:

  • la conoscenza degli alimenti maggiormente tollerati dal tuo corpo e che ti fanno rimanere in forma,

  • la creazione di una terapia nutrizionale (dieta) mirata al raggiungimento di uno stato di salute ottimale,

  • la scelta di screening diagnostici sulla base delle patologie a cui risulti maggiormente predisposto,

  • la possibilità di diagnosticare tempestivamente patologie anche gravi,

  • l'utilizzo di farmaci che minimizzano gli effetti collaterali su di te.

Attualmente si possono effettuare Test Genomici diversi a seconda delle necessità:

  • Test Nutrigenomico
  • Sport Endurance (indicato per Corsa, Marcia, Pattinaggio, ciclismo, MTB, sci di fondo....)
  • Intolleranze e dipendenze
  • Sport Potenza (sollevamento pesi, salti e lanci nell'atletica leggera, BMX....)
  • Sport Situazione (Calcio, pallacanestro, pallavolo, pallamano, tennis...)
  • Metabolismo energetico e osseo (Diabete 2, iperTG, HDL/LDL, osteoporosi)
  • Alzheimer
  • Oncologia: mammella (tumore alla mammella)
  • Oncologia: colon retto (tumore al colon retto)
  • Oncologia: prostata (tumore alla prostata)
  • Parkinson

In più, Fisiolab mette a tua disposizone per ogni test effettuato:

  • Una visita gratuita da un dietista adeguatamente formato che una volta ultimato il test consegnerà la risposta e un diario alimentare approcciato al suo test DNA

Chiama subito e prenota il tuo test Nutrigenomico al 346/3694550

DI seguito vengono spiegati in maniera più dettagliata i singoli esami genomici:

 

Nutrigenomica

Cos'è

La Nutrigenomica usa strumenti d’indagine molecolare avanzata e statistici per identificare l’interazione che gli alimenti hanno con i nostri geni a produrre effetti sia positivi sia negativi per la nostra salute. È una scienza olistica, ovvero una disciplina che si occupa di raccogliere ampie informazioni su un fenomeno, al fine di ottenere una prima informazione utile a identificare una problematica ed eventualmente ipotizzare strategie per affrontarla.

La Nutrigenomica studia caratteristiche individuali non direttamente associate a uno stato di malattia, ma ne può definire il livello di suscettibilità genetica a svilupparla. Da ciò deriva la possibilità di utilizzare i test nutrigenomici per individuare la dieta ottimale per un individuo e quindi la risposta metabolica e funzionale agli alimenti o alle loro componenti di rilevanza nutrizionale e non nutrizionale.

Una dieta ideale - la chiave della salute e dell’invecchiamento di successo

I GenoTest possono favorire la scelta del regime dietetico ottimale all’interno di protocolli nutrizionali e/o clinici in accordo con i principi della medicina ufficiale.
Un’ampia letteratura supporta questo tipo di applicazioni e studi recenti stanno dimostrando l’impatto sempre più importante della medicina personalizzata e dell’indagine dei polimorfismi genetici nell’ambito della medicina basata sull’evidenza (Evidence Based Medicine).
Il concetto di dieta ottimale non può prescindere dall’impostazione di stili di vita corretti che sono alla base delle misure di prevenzione di malattie associate all’invecchiamento.
Dieta ottimale e stili di vita corretti sono quindi alla base del concetto di “invecchiamento di successo”. La dieta ideale deve tenere conto delle caratteristiche genetiche individuali rapportandole all’ambiente in cui si vive. Conoscere il nostro assetto genetico ci dà anche l’opportunità di personalizzare programmi di attività fisica e altri comportamenti utili ad ottenere il maggior vantaggio possibile per la nostra salute.

A chi è consigliato

  • Soggetti che hanno difficoltà a dimagrire nonostante uno schema alimentare controllato e chi desideri perdere peso superfluo.
  • Soggetti con familiarità o stili di vita predisponenti patologie metaboliche quali diabete, dislipidemie, alterato rapporto HDL/LDL.
  • Soggetti a rischio di intolleranze alimentari o con reazioni allergiche anche gravicome dermatiti, orticarie, asma, difficoltà di respirazione, emicranie, nausea.
  • Soggetti affetti da patologie dell’apparato digerente, gastriti, aerofagia, difficoltà digestive, emicranie, gonfiore addominale, ritenzione idrica.
  • Persone che desiderano ridurre il rischio di sviluppare patologie cardiovascolari.
  • Soggetti che desiderano un corretto piano alimentare ed uno stile di vita adeguato.
  • Per chiunque desideri migliorare il proprio stile di vita.
SNPs analizzati: 964.193
SNPs considerati: 229
 

Sport Endurance

Cos'è

L'attività fisica influenza la nostra salute in modo positivo. La pratica sportiva nell'ambito giovanile, amatoriale e professionistico diventa quindi un fattore determinante in questo contesto. Molti giovani, praticanti amatoriali, professionisti, tecnici e specialisti del settore possono avere attraverso l'analisi del DNA informazioni sulla miglior tipologia di allenamento associato allo sport, sull'approccio metodico per la prevenzione degli infortuni ed il miglioramento delle performance. L’obiettivo del GenoTest Sport Genomica è quello di individuare informazioni legate all'avviamento e specializzazione dell'attività fisica e sportiva attraverso l'interpretazione di caratteristiche genetiche legate a fattori metabolici (sistemi energetici e cardio respiratori) e strutturali (muscoli ed ossa) del nostro corpo

GenoTest Sport cosa offre

Questo GenoTest è la proposta specifica per sportivi professionisti, amatori e per soggetti che fanno sport ed attività di resistenza e quindi di durata, dove il nostro organismo viene stimolato con movimenti ciclici coinvolgendo grosse masse muscolari. Sono analizzate 18 caratteristiche suddivise in: Struttura corporea, Prevenzione, Infiammazione e Stress Ossidativo, Caratteristiche metaboliche ed alimentari, Risposta all'allenamento.

A chi è consigliato

  • Atleti professionisti che vogliono ottimizzare e massimizzare la loro prestazione sportiva. Si consiglia il test a uomini e donne di età compresa tra i 18 e 65 anni.
  • Soggetti che svolgono attività fisica continuativa (almeno da 6 mesi) o iniziano un’attività motoria specifica, come ad esempio: classi (aerobica, zumba, step, cardio fitness ecc), podismo, nuoto ecc
  • Coloro che vogliono iniziare un’attività sportiva non agonistica come allenamenti in piscina, atletica leggera, trail, triathlon, mountain bike ecc
  • Soggetti che vogliono iniziare un’attività sportiva agonistica , quindi soggetti che hanno ottenuto l’idoneità da un medico dello sport  a praticare ed a partecipare a competizioni specifiche come: maratona, ciclismo, triathlon, trail ecc
  • Persone che desiderano abbinare un corretto piano alimentare ed integrativo da rapportare allo stile di vita, caratteristiche personali e piano di allenamento.
  • Soggetti che desiderano conoscere il proprio metabolismo energetico legato alla capacità di metabolizzazione dei nutrienti.
  • Soggetti che desiderano prevenire infortuni allungando la “vita” sportiva.
  • Atleti che desiderano migliorare la programmazione e pianificazione di allenamenti e gare.
  • Atleti di ogni età e livello che vogliono essere guidati alla specializzazione sportiva come ad esempio la scelta del ruolo, della disciplina, e particolari categorie.
  • Soggetti praticano Sport di Endurance come: marcia, corsa, pattinaggio, ciclismo, sci di fondo, canottaggio, canoa, nuoto ecc
SNPs analizzati: 964.193
SNPs considerati: 92
 
 

Intolleranze e Dipendenze

Cos'è

Il GenoTest Intolleranze e Dipendenze si occupa di ricercare quali anomalie metaboliche possano influenzare il palesarsi di intolleranze alimentari o possano essere alla base di alcune delle più comuni dipendenze.

Le intolleranze alimentari fanno parte di un più vasto gruppo di disturbi definiti come reazioni avverse al cibo: si parla di intolleranza alimentare, piuttosto che di allergia, quando la reazione non è provocata dal sistema immunitario. L’intolleranza alimentare si manifesta quando il corpo non riesce a digerire correttamente un alimento o un componente alimentare.

Le dipendenze sono spesso causa di problemi individuali, sia comportamentali sia psicologici, e causa dell'insorgere di patologie anche gravi. A livello molecolare, l’origine delle dipendenze è estremamente complessa poiché il fenomeno è influenzato da diversi geni ed ogni gene determina una sua influenza che produce quindi la marcata variabilità inter-individuale del fenomeno. Abbiamo perciò preso in esame i geni che sono stati confermati da molti studi come responsabili di una forte influenza sulla dipendenza.

A chi è consigliato

    Soggetti che presentano problemi nella digestione di alcuni alimenti.
    • Soggetti che accusano gonfiore addominale, crampi, nausea, vomito, aerofagia.
    • Persone che accusano cefalee, vertigini e malessere.
    • Persone che hanno difficoltà a smettere di fumare o bere alcolici.

    Conoscere questo  è fondamentale per scegliere uno stile di vita sano e nutrirsi con alimenti che contrastino le debolezze di ognuno di noi.

    SNPs analizzati: 964.193
    SNPs considerati: 51

     

    Sport Potenza

    Cos'è

    L'attività fisica influenza la nostra salute in modo positivo. La pratica sportiva nell'ambito giovanile, amatoriale e professionistico diventa quindi un fattore determinante in questo contesto. Molti giovani, praticanti amatoriali, professionisti, tecnici e specialisti del settore possono avere attraverso l'analisi del DNA informazioni sulla miglior tipologia di allenamento associato allo sport, sull'approccio metodico per la prevenzione degli infortuni ed il miglioramento delle performance. L’obiettivo del GenoTest Sport Genomica è quello di individuare informazioni legate all'avviamento e specializzazione dell'attività fisica e sportiva attraverso l'interpretazione di caratteristiche genetiche legate a fattori metabolici (sistemi energetici e cardio respiratori) e strutturali (muscoli ed ossa) del nostro corpo

    GenoTest Sport cosa offre

    Questo GenoTest è la proposta specifica per sportivi professionisti, amatori e per soggetti che fanno sport ed attività dove la durata del gesto è breve ma molto intensa, in questo caso il nostro organismo viene stimolato con movimenti esplosivi ad alta intensità. Sono analizzate 17 caratteristiche suddivise in: struttura corporea, prevenzione, infiammazione e stress ossidativo, caratteristiche metaboliche ed alimentari, risposta all'allenamento.

    A chi è consigliato

    • Atleti professionisti che vogliono ottimizzare e massimizzare la loro prestazione sportiva. Si consiglia il test a uomini e donne di età compresa tra i 18 e 65 anni.
    • Soggetti che svolgono attività fisica continuativa (almeno da 6 mesi) o iniziano un’attività motoria specifica, come ad esempio: allenamenti in palestra, bootcamp, crossfit, functional training ecc…
    • Soggetti che vogliono iniziare un’attività sportiva non agonistica come allenamenti di atletica leggera (scatti, lanci e salti) ecc…
    • Coloro che vogliono iniziare un’attività sportiva agonistica , quindi soggetti che hanno ottenuto l’idoneità da un medico dello sport  a praticare ed a partecipare a competizioni specifiche in generale.
    • Soggetti che desiderano abbinare un corretto piano alimentare ed integrativo da rapportare allo stile di vita, caratteristiche personali e piano di allenamento.
    • Persone che desiderano conoscere il proprio metabolismo energetico legato alla capacità di metabolizzazione dei nutrienti.
    • Soggetti che desiderano prevenire infortuni allungando la “vita” sportiva
    • Atleti che desiderano migliorare la programmazione e pianificazione di allenamenti e gare.
    • Atleti di ogni età e livello che vogliono essere guidati alla specializzazione sportiva come ad esempio la scelta del ruolo, della disciplina, e particolari categorie.
    • Soggetti che praticano Sport di Potenza come: sollevamento pesi, salti e lanci dell’atletica leggera, distanze più brevi della corsa, pattinaggio, ciclismo.
    SNPs analizzati: 964.193
    SNPs considerati: 83

     

    Sport Situazione

    Cos'è

    L'attività fisica influenza la nostra salute in modo positivo. La pratica sportiva nell'ambito giovanile, amatoriale e professionistico diventa quindi un fattore determinante in questo contesto. Molti giovani, praticanti amatoriali, professionisti, tecnici e specialisti del settore possono avere attraverso l'analisi del DNA informazioni sulla miglior tipologia di allenamento associato allo sport, sull'approccio metodico per la prevenzione degli infortuni ed il miglioramento delle performance. L’obiettivo del GenoTest Sport Genomica è quello di individuare informazioni legate all'avviamento e specializzazione dell'attività fisica e sportiva attraverso l'interpretazione di caratteristiche genetiche legate a fattori metabolici (sistemi energetici e cardio respiratori) e strutturali (muscoli ed ossa) del nostro corpo

    GenoTest Sport cosa offre

    Questo GenoTest è la proposta specifica per sportivi professionisti, amatori e per soggetti che fanno sport ed attività dove la durata e l’intensità del gesto dipende da tanti fattori, come: numero dei partecipanti, attrezzi utilizzati, grandezza del campo da gioco, regole e tipologia di competizione. In generale gli sport di situazione sono gli sport di squadra. Sono analizzate 18 caratteristiche suddivise in: struttura corporea, Prevenzione, Infiammazione e Stress Ossidativo, Caratteristiche metaboliche ed alimentari, Risposta all'allenamento.

    A chi è consigliato

    • Atleti professionisti che vogliono ottimizzare e massimizzare la loro prestazione sportiva. Si consiglia il test a uomini e donne di età compresa tra i 18 e 65 anni.
    • Soggetti che svolgono attività fisica continuativa (almeno da 6 mesi) o che iniziano un’attività motoria specifica, come ad esempio: sci, calcio, tennis, pallacanestro ecc
    • Coloro che vogliono iniziare un’attività sportiva non agonistica come calcio, pallacanestro, pallavolo, tennis, sci alpino, motocross, motociclismo ecc
    • Soggetti che vogliono iniziare un’attività sportiva agonistica , quindi soggetti che hanno ottenuto l’idoneità da un medico dello sport a praticare ed a partecipare a campionati e competizioni in generale.
    • Soggetti che desiderano abbinare un corretto piano alimentare ed integrativo da rapportare allo stile di vita, caratteristiche personali e piano di allenamento.
    • Persone che desiderano conoscere il proprio metabolismo energetico legato alla capacità di metabolizzazione dei nutrienti.
    • Soggetti che desiderano prevenire infortuni allungando la “vita” sportiva
    • Atleti che desiderano migliorare la programmazione e pianificazione di allenamenti e gare.
    • Atleti di ogni età e livello che vogliono essere guidati alla specializzazione sportiva come ad esempio la scelta del ruolo, della disciplina, e particolari categorie.
    • Soggetti che praticano Sport di Situazione come: calcio, pallacanestro, pallavolo, pallamano, tennis, pallanuoto, baseball, rugby, hockey, sci alpino, canoa, slittino, bob, motocross, ciclocross, motociclismo ecc
    SNPs analizzati: 964.193
    SNPs considerati: 79
     

    Metabolismo energetico e osseo

    Cos'è

    Questo GenoTest si occupa di ricercare quali anomalie metaboliche possano influenzare il palesarsi di resistenza insulinica, dislipidemie secondarie e suscettibilità osteoporotica.
    Il fenomeno che consegue alla resistenza insulinica si manifesta con patologie molto comuni come il diabete di tipo 2, ma si manifestano anche conseguenze sul quadro lipidico, ad esempio: ipertrigliceridemia secondaria e alterato rapporto tra lipoproteine ricche in colesterolo HDL/LDL
    L’osteoporosi invece è una malattia del sistemica dell’apparato scheletrico, caratterizzata da una bassa densità minerale ossea e da un deterioramento della microarchitettura del tessuto osseo.

    A chi è consigliato

    • Soggetti che hanno difficoltà a dimagrire nonostante uno schema alimentare controllato e chi desideri perdere peso superfluo.
    • Soggetti con familiarità o stili di vita predisponenti patologie metaboliche quali diabete, dislipidemie, alterato rapporto HDL/LDL.
    • Soggetti con familiarità o stili di vita predisponenti fragilità ossea su base osteoporotica
    • Persone che desiderano ridurre il rischio di sviluppare patologie cardiovascolari.
    • Soggetti che desiderano un corretto piano alimentare ed uno allo stile di vita adeguato.
    • Per chiunque desideri migliorare il proprio stile di vita.

    Conoscere questo è fondamentale per scegliere uno stile di vita sano e nutrirsi con alimenti che contrastino le debolezze di ognuno di noi.

    SNPs analizzati: 964.193
    SNPs considerati: 138
     

    Alzheimer

    Cos'è

    Il GenoTest Alzheimer si occupa di ricercare quali anomalie metaboliche possano influenzare il palesarsi dei sintomi della Malattia di Alzheimer (MA).

    La malattia di Alzheimer rappresenta da sola circa il 60% di tutti i casi di demenza e per demenza si intende un disturbo acquisito caratterizzato da un'eccessiva e progressiva perdita di neuroni che porta a un declino delle facoltà cognitive della persona.

    La malattia di Alzheimer è probabilmente il risultato di una complessa associazione tra network poligenico, fattori ambientali e stile di vita.

    I polimorfismi genici studiati nel pannello My Genomics costituiscono uno strumento di indagine predittiva di suscettibilità genetica a sviluppare la MA. Questa suscettibilità va considerata nel contesto di una ampia valutazione clinica del rischio di sviluppare la malattia con particolare riferimento alle sue componenti modificabili, che sono essenzialmente legate agli stili di vita.

    A chi è consigliato

    • Soggetti con alterata tolleranza al glucosio, prediabete o diabete tipo II.
    • Soggetti con ipercolesterolemia familiare.
    • Soggetti con ipertensione arteriosa e segni di aterosclerosi.
    • Soggetti con elevati livelli di omocisteina, fibrinogeno e altri marcatori di low grade inflammation.
    • Soggetti sovrappeso/obesi

    Conoscere questo è fondamentale per scegliere uno stile di vita sano e nutrirsi con alimenti che contrastino le debolezze di ognuno di noi.

    SNPs analizzati: 964.193
    SNPs considerati: 85

     

    Oncologia: mammella

    Cos'è

    I test genetici, come se si guardasse in una sfera di cristallo, permettono di vedere con una certa accuratezza se una persona sana ha una predisposizione ad ammalarsi di determinate malattie, cancro in particolare.

    Certamente sappiamo che i tumori sono multifattoriali, e pertanto non solo i geni sono importanti ma anche l'ambiente (fumo, obesità, abuso di alcol, inquinamento, etc.).

    Da recenti studi si osserva come una donna su otto si ammalerà di un tumore della mammella, ma circa il 55% dei tumori diagnosticati guarisce con le armi terapeutiche a disposizione, in particolare la chirurgia, la radioterapia, la chemioterapia, l’ormonoterapia e la terapia biologica. Certamente è comunque possibile migliorare questi risultati sia con un miglioramento del trattamento a disposizione ma anche con una diagnosi più precoce.

    La prevenzione

    I GenoTest possono favorire la scelta del regime dietetico ottimale all’interno di protocolli nutrizionali e/o clinici in accordo con i principi della medicina ufficiale.
    Un’ampia letteratura supporta questo tipo di applicazioni e studi recenti stanno dimostrando l’impatto sempre più importante della medicina personalizzata e dell’indagine dei polimorfismi genetici nell’ambito della medicina basata sull’evidenza (Evidence Based Medicine).

    I limiti attuali della medicina predittiva sono sicuramente molteplici. In primo luogo bisogna sempre tenere presente che il risultato dei test predittivi può dare dei risultati non definitivi. In altre parole il test non sempre consente di stabilire quando e a quale livello di severità il soggetto in questione sicuramente si ammalerà. Già sappiamo che i tumori sono multifattoriali e pertanto non solo i geni sono importanti ma anche l’ambiente (fumo, obesità, abuso di alcool, inquinamento, etc.).

    A chi è consigliato

    • Coloro che hanno in famiglia pazienti affetti da cancro della mammella e/o cancro dell’ovaio.
    • Soggetti che hanno già sviluppato un tumore per valutare la suscettibilità a sviluppare un altro tumore o comunque il rischio dei loro familiari.

    E’ importante che il report venga letto ed interpretato con un medico specialista per comprendere la reale portata delle informazioni che si ricevono.

    SNPs analizzati: 964.193
    SNPs considerati: 45
     

    Oncologia: colon-retto

    Cos'è

    I test genetici, come se si guardasse in una sfera di cristallo, permettono di vedere con una certa accuratezza se una persona sana ha una predisposizione ad ammalarsi di determinate malattie, cancro in particolare.

    Certamente sappiamo che i tumori sono multifattoriali, e pertanto non solo i geni sono importanti ma anche l'ambiente (fumo, obesità, abuso di alcol, inquinamento, etc.).

    Nel tumore del colon retto è ormai chiaro che esistono forme di tipo ereditario nelle quali i genitori trasmettono ai figli un gene difettoso che con il tempo può dare origine alla malattia. È più probabile che un tumore del colon retto sia ereditario se nella famiglia di origine si sono manifestate alcune malattie che predispongono alla formazione di tumori intestinali. Tra queste si possono ricordare le cosiddette poliposi adenomatose ereditarie legate alle mutazioni in un gene oncosoppressore e la carcinosi ereditaria del colon retto su base non poliposica che è invece dovuta a problemi nei geni che si occupano di riparare il DNA in caso di errori.

    Da non dimenticare che esistono anche casi in cui le mutazioni che causano il tumore non vengono ereditate ma si presentano nel corso della vita di una persona che è nata senza quel difetto.

    La prevenzione

    I GenoTest possono favorire la scelta del regime dietetico ottimale all’interno di protocolli nutrizionali e/o clinici in accordo con i principi della medicina ufficiale.
    Un’ampia letteratura supporta questo tipo di applicazioni e studi recenti stanno dimostrando l’impatto sempre più importante della medicina personalizzata e dell’indagine dei polimorfismi genetici nell’ambito della medicina basata sull’evidenza (Evidence Based Medicine).

    I limiti attuali della medicina predittiva sono sicuramente molteplici. In primo luogo bisogna sempre tenere presente che il risultato dei test predittivi può dare dei risultati non definitivi. In altre parole il test non sempre consente di stabilire quando e a quale livello di severità il soggetto in questione sicuramente si ammalerà. Già sappiamo che i tumori sono multifattoriali e pertanto non solo i geni sono importanti ma anche l’ambiente (fumo, obesità, abuso di alcool, inquinamento, etc.).

    A chi è consigliato

    • Coloro che hanno in famiglia pazienti affetti da cancro del colon retto.
    • Soggetti che hanno già sviluppato un tumore per valutare la suscettibilità a sviluppare un altro tumore o comunque il rischio dei loro familiari.

    E’ importante che il report venga letto ed interpretato con un medico specialista per comprendere la reale portata delle informazioni che si ricevono.

    SNPs analizzati: 964.193
    SNPs considerati: 19
     

    Oncologia: prostata

    Cos'è

    I test genetici, come se si guardasse in una sfera di cristallo, permettono di vedere con una certa accuratezza se una persona sana ha una predisposizione ad ammalarsi di determinate malattie, cancro in particolare.

    Certamente sappiamo che i tumori sono multifattoriali, e pertanto non solo i geni sono importanti ma anche l'ambiente (fumo, obesità, abuso di alcol, inquinamento, etc.).

    Ovviamente queste diagnosi non sono una sentenza di morte, in quanto circa il 55% dei tumori diagnosticati guarisce con le armi terapeutiche a disposizione, in particolare la chirurgia, la radioterapia, la chemioterapia, l’ormonoterapia e la terapia biologica. Certamente è comunque possibile migliorare questi risultati sia con un miglioramento del trattamento a disposizione ma anche con una diagnosi più precoce.

    Per quanto riguarda il tumore della prostata, vi sono geni mutati che sono principalmente associati con il rischio di carcinoma in oggetto. Questi geni mutati sono quelli individuati nel BRCA1 e BRCA2 ma non solo, anche se con un livello più basso di rischio rispetto al tumore della mammella, e comunque la loro associazione è già stata valutata in migliaia di casi di tumore della prostata.

    La prevenzione

    I GenoTest possono favorire la scelta del regime dietetico ottimale all’interno di protocolli nutrizionali e/o clinici in accordo con i principi della medicina ufficiale.
    Un’ampia letteratura supporta questo tipo di applicazioni e studi recenti stanno dimostrando l’impatto sempre più importante della medicina personalizzata e dell’indagine dei polimorfismi genetici nell’ambito della medicina basata sull’evidenza (Evidence Based Medicine).

    I limiti attuali della medicina predittiva sono sicuramente molteplici. In primo luogo bisogna sempre tenere presente che il risultato dei test predittivi può dare dei risultati non definitivi. In altre parole il test non sempre consente di stabilire quando e a quale livello di severità il soggetto in questione sicuramente si ammalerà. Già sappiamo che i tumori sono multifattoriali e pertanto non solo i geni sono importanti ma anche l’ambiente (fumo, obesità, abuso di alcool, inquinamento, etc.).

    A chi è consigliato

    • Coloro che hanno in famiglia pazienti affetti da cancro della prostata.
    • Soggetti che hanno già sviluppato un tumore per valutare la suscettibilità a sviluppare un altro tumore o comunque il rischio dei loro familiari.

    E’ importante che il report venga letto ed interpretato con un medico specialista per comprendere la reale portata delle informazioni che si ricevono.

    SNPs analizzati: 964.193
    SNPs considerati: 60

     

    Parkinson

    Cos'è

    Il GenoTest Parkinson si occupa di ricercare quali anomalie metaboliche possano influenzare il palesarsi dei sintomi della Malattia di Parkinson (MP).

    La malattia di Parkinson (MP)  è la seconda malattia neurodegenerativa più comune, dopo la malattia di Alzheimer, la malattia presenta una maggior incidenza nel sesso maschile rispetto a quello femminile.

    La malattia di Parkinson è la forma primaria e più comune di parkinsonismo. Con questo termine ci si riferisce a tutte le situazioni cliniche caratterizzate da:

    • tremore a riposo: tremore  incontrollabile, che di solito inizia alla mano o al braccio ed è più probabile che si verifichi quando l'arto è a riposo
    • bradicinesia: i movimenti volontari sono progressivamente più lenti e meno ampi del normale, con azioni ripetitive; ciò può rendere le attività quotidiane difficili e può manifestarsi come un caratteristico lento strascicare dei piedi con passi molto piccoli
    • rigidità muscolare: rigidità e tensione nei muscoli, che possono sia rendere difficili i movimenti, sia alterare la mimica facciale, oppure provocare  crampi muscolari dolorosi

    La malattia di Parkinson è probabilmente il risultato di una complessa associazione tra network poligenico, fattori ambientali e stile di vita.

    I polimorfismi genici studiati nel pannello My Genomics costituiscono uno strumento di indagine predittiva di suscettibilità genetica a sviluppare la MP. Questa suscettibilità va considerata nel contesto di una ampia valutazione clinica del rischio di sviluppare la malattia con particolare riferimento alle sue componenti modificabili, che sono essenzialmente legate agli stili di vita. Questo test di suscettibilità è quindi un prezioso strumento nutrigenomico applicabile nei protocolli di medicina predittiva e protezione della salute; nelle mani dello specialista il test può guidare opportunamente il percorso di coaching nutrizionale ed eventualmente di counseling clinico.

    SNPs analizzati: 964.193

    SNPs considerati: 80
     
    Chiama subito e prenota il tuo test Nutrigenomico al 346/3694550 o scrivi a fisiolabcesena@gmail.com per richiedere ulteriori informazioni